Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Resana

Provincia di Treviso - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Agosto  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
             

News

Stemma comunale

Novità in materia di fatturazione nei confronti della Pubblica Amministrazione: “Split Payment – Reverse Charge – Fatturazione Elettronica


NOVITA’ IN MATERIA DI FATTURAZIONE NEI CONFRONTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: “SPLIT PAYMENT – REVERSE CHARGE - FATTURAZIONE ELETTRONICA

 

Si fa seguito alle diverse modifiche introdotte dalla normativa in materia di fatturazione per dare alcuni brevi suggerimenti al fine di agevolare la corretta emissione delle fatture.-


A far data dal 01.01.2015 a seguito della nuova legge di stabilità 2015 (n.190/2014) sono state introdotte alcune modifiche sostanziali per quanto riguarda i rapporti finanziari con la Pubblica Amministrazione che possiamo per il momento così sintetizzare:

1) OPERAZIONI COMMERCIALI
Il Responsabile di Servizio al momento dell’affidamento della fornitura di beni e/o la prestazione di servizio, indicherà al fornitore se detto ordine è una operazione “commerciale” per il Comune di Resana al fine di individuare il corretto trattamento fiscale da adottare (split payment e/o reverse charge).

 

2) SPLIT PAYMENT
Le fatture saranno emesse con imponibile + IVA come abitualmente. Il Comune di Resana pagherà la fattura al fornitore solo per la quota imponibile mentre l’IVA sarà liquidata e pagata dal Comune di Resana direttamente all’Erario.
E’ opportuno che nelle fatture venga indicato la dicitura: “IVA da versare all’Erario dall’Ente Pubblico ai sensi dell’art. 17- ter – D.P.R. n. 633/72 – art. 1 – comma 629 – Legge 190/2014.

 

3) REVERSE CHARGE
Il Responsabile di Servizio indicherà al fornitore, al momento dell’affidamento, se è una prestazione soggetta alla regime di REVERSE CHARGE.
A titolo esemplificativo si precisa che le fatture soggette a questa normativa, attualmente, sono quelle relative a prestazioni di servizio effettuate presso gli impianti sportivi (impianti di calcio, tennis, palestre, pattinodromo, fabbricato in via Della Croce: ufficio postale / sportello bancario)
Il fornitore non indicherà l’importo dell’I.V.A. nella fattura che emetterà al Comune di Resana, ma riporterà la dicitura “inversione contabile in base all’art. 17 – comma 6 – lett. a) e/o lett. a - ter – D.P.R. N. 633/1972".

 

4) FATTURAZIONE ELETTRONICA
Dal 31.03.2015 entra in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica e quindi non potranno più essere accettate fatture in formato cartaceo e non si potrà procedere al loro pagamento dopo tale data.
Le fatture dovranno quindi essere emesse in formato elettronico ed inviate al sistema di interscambio, predisposto dal Ministero.

Si raccomanda di indicare sempre nelle fatture quanto segue:
COMUNE DI RESANA – Via Castellana n. 2 – 31023 RESANA (TV) - Partita IVA : 00853780260 e codice fiscale 81000610261.
- Codice Univoco dell’Ufficio: UFHOTW  (il quarto carattere è zero) 
- codice C.I.G. e/o codice C.U.P. (opere pubbliche o interventi di manutenzione straordinaria)
- numero dell’impegno e/o l’atto che ha assunto l’impegno di spesa;
- esatta intestazione del fornitore
- codice IBAN
- scadenza del pagamento (la scadenza non potrà essere inferiore a 30 gg dal ricevimento della fattura, salvo accordi diversi);
- indirizzo e-mail (preferibilmente pec)

 

 


Data ultimo aggiornamento: 09/04/2015
Via Castellana 2 - 31023 Resana (TV)
Codice Fiscale 81000610261 - P.I. 00853780260
E-mail: protocollo@comune.resana.tv.it PEC: protocollo.comune.resana.tv@pecveneto.it